RSS

L’unica e vera famiglia

fam2 famiglia famiglia (1) famiglia sposi_tramonto1L’unica e vera famiglia è stata, è e sarà SEMPRE questa. Vi piaccia o no le cose stanno cosi.

Salvatore Larizza

 

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

La vera pace

sentiero-luce‘Non v’è pace per gli empi, dice il mio Dio.’ (Isaia 57:21) Già, ‘non v’è pace per gli empi, dice l’Eterno.’ (Isaia 48:22) E questo perchè gli empi ‘la via della pace non la conoscono, e non v’è equità nel loro procedere; si fanno de’ sentieri tortuosi, chiunque vi cammina non conosce la pace. (Isaia 59:8) Mentre v’è pace per coloro che hanno conosciuto Iddio, o piuttosto che sono stati da Lui conosciuti, poichè essi hanno conosciuto la via della pace, l’Eterno, l’Iddio della pace (cfr. Romani 15:33; 16:20)

‘Giustificati dunque per fede, abbiam pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore’ (Romani 5:1)

Salvatore Larizza

 

Tag: , , , , , ,

Chi non odia il peccato, non ama Cristo

Chi tra di voi non odia il peccato, dimostra di non amare Cristo. Chi tra di voi difende e rispetta il peccato, dimostra di non avere alcuna stima del sacrificio di Cristo. Cristo Gesù è morto a cagione dei nostri peccati, Egli ha versato il Suo sangue per la remissione dei nostri peccati. Se ancora difendi, tolleri e ami il peccato sappi che non hai compreso niente del sacrificio di Cristo.

——–

‘E lo vestirono di porpora; e intrecciata una corona di spine, gliela misero intorno al capo, e cominciarono a salutarlo: Salve, Re de’ Giudei! E gli percotevano il capo con una canna, e gli sputavano addosso, e postisi inginocchioni, si prostravano dinanzi a lui. E dopo che l’ebbero schernito, lo spogliarono della porpora e lo rivestirono dei suoi propri vestimenti. E lo menaron fuori per crocifiggerlo.’ (Marco 15:17-20)

 

 

Salvatore Larizza

 

Tag: , , , , , , , , ,

Quanta insensatezza…

parola-e-luceQuanta insensatezza è presente nei sostenitori del cosiddetto ‘libero arbitrio’… Più leggo i loro discorsi insensati e più ringrazio Iddio di come mi ha tolto tempo fà le scaglie dagli occhi, affinchè potessi comprendere il ‘proponimento dell’elezione di Dio’! Quanta avversione contro questa meravigliosa dottrina cosi tanto odiata da taluni ma anche tanto amata da altri! Ma il mio cuore si rallegra nel constatare come stiano crescendo sempre di più coloro che la difendono strenuamente dagli attacchi di questi insensati. L’apostolo Paolo già ai suoi tempi rivolse ai santi queste domande : ‘Che diremo dunque? V’è forse ingiustizia in Dio?’ (Romani 9:14a) ma la risposta la diede egli stesso dicendo loro : ‘Così non sia.’ (Romani 9:14b). Anche noi fratelli dunque faremo bene a fare le stesse domande a quanti affermano ancora oggi che Dio sia ingiusto nell’agire in questa maniera; e daremo loro la stessa risposta che diede Paolo : COSI NON SIA! Difatti se pensate solo un momento il perchè Paolo fece quelle domande, capireste che anche a quei tempi c’era il pericolo che nelle menti di taluni potesse sorgere l’idea che Dio fosse ingiusto. Altrimenti Paolo perchè le avrebbe fatte? Se non c’era questo pericolo che motivo c’era di farle? Ma proprio in virtù di ciò egli le fece e tolse via ogni dubbio con quella risposta, che era solito dare, per annullare i vani ragionamenti contrari alla sana dottrina. Continuate fratelli a parlare cosi come la Bibbia parla e a distruggere ogni vano ragionamento che si eleva al di sopra della Parola di Dio! Tutte le cose che avete imparate e ricevute dall’apostolo Paolo, fatele; e l’Iddio della pace sarà con voi. Nessuno vi seduca. State sani.

 

Salvatore Larizza

 

Tag: , , , , , , , ,

Il vincolo matrimoniale

sposiIn merito al matrimonio la Sacra Scrittura insegna che, tra i due coniugi, solo la ‘morte’ scioglie il vincolo matrimoniale, e questo perchè, uomo e donna, una volta sposati ‘non son più due, ma una sola carne; quello dunque che Iddio ha congiunto, l’uomo nol separi.’ (Matteo 19:6) Quindi sappiate che ‘la moglie è vincolata per tutto il tempo che vive suo marito; ma, se il marito muore, ella è libera di maritarsi a chi vuole, purché sia nel Signore.’ (1Corinzi 7:39).

Nessuno vi inganni con vani ragionamenti.

 

Salvatore Larizza

 

Tag: , , , ,

Superbia e umiltà, allegrezza e sofferenza

derisioneE’ scritto che ‘Iddio resiste ai superbi e dà grazia agli umili. Sottomettetevi dunque a Dio; ma resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi. Appressatevi a Dio, ed Egli si appresserà a voi. Nettate le vostre mani, o peccatori; e purificate i vostri cuori, o doppi d’animo! Siate afflitti e fate cordoglio e piangete! Sia il vostro riso convertito in lutto, e la vostra allegrezza in mestizia! Umiliatevi nel cospetto del Signore, ed Egli vi innalzerà.’ (Giacomo 4:7-10) Ben disse Gesù : ‘GUAI A VOI che ora ridete, perché farete cordoglio e piangerete’ (Luca 6:25b) e ‘BEATI VOI che ora piangete, perché riderete.’ (Luca 6:21) E non disse forse l’apostolo Pietro queste parole : ‘Se siete vituperati per il nome di Cristo, beati voi! (1Pietro 4:14; cfr. 1Pietro 3:14)’? Certo che le disse. Non vi sgomentate dunque fratelli quando venite oltraggiati e derisi, perché la Scrittura vi definisce ‘BEATI’! Ricordatevi inoltre che l’Eterno onora quelli che l’onorano ma avvilisce coloro che lo sprezzano! (cfr. 1Samuele 2:30b) E chi sono coloro che lo sprezzano? Son tutti coloro che sprezzano sia i precetti che Egli ci ha dato per mezzo dei suoi apostoli (cfr. 1Tessalonicesi 4:8), e sia i suoi santi servitori (cfr. Luca 10:16).

Quindi fratelli, in conclusione :  ‘Allontanatevi da coloro che, non sottomettendosi a Dio, ridono e si rallegrano, sprezzando cosi Iddio, poichè essi sono nei guai e saranno da Dio avviliti; e unitevi invece con coloro che, sottomessi a Dio, soffrono a motivo dell’evangelo e onorano Iddio, perché sono beati e saranno da Lui onorati.’
Salvatore Larizza

 

Tag: , , , , , , , ,

Il battesimo della sorella Yalena

battesimo-acquaVi facciamo presente che, Dio volendo, Domenica 18 Maggio 2014, presso il locale di culto della chiesa evangelica di Misterbianco, sito in via Galliano n° 13, alle ore 10:30 si svolgerà il battesimo della sorella Yalena. Siamo davvero gioiosi nel constatare che un’altra anima abbia deciso di ubbidire al comandamento del Signore. A Lui sia la gloria, ora ed in eterno.

Salvatore Larizza

 
2 commenti

Pubblicato da su 12/05/2014 in Conversione, Fede, Info

 

Tag: , , , , ,

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.