RSS

Archivio mensile:luglio 2017

Tornate all’Eterno ed egli tornerà a voi

‘Così parla l’Eterno degli eserciti: Tornate a me, dice l’Eterno degli eserciti, e io tornerò a voi; dice l’Eterno degli eserciti.’ (Zaccaria 1:3b; Malachia 3:7b) E dunque ‘tornate a colui dal quale vi siete così profondamente allontanati, o figliuoli d’Israele!’ (Isaia 31:6)

 

Tag: , , , , , ,

Avete abbandonato l’Eterno, anch’egli vi abbandonerà

‘Così dice Iddio: – Perché trasgredite voi i comandamenti dell’Eterno? Voi non prospererete; poiché avete abbandonato l’Eterno, anch’egli vi abbandonerà’. (2Cronache 24:20)

 
 

Tag: , , , , , , ,

Alza lo sguardo

‘Il mio popolo persiste a sviarsi da me; lo s’invita a guardare in alto, ma nessun d’essi alza lo sguardo.’ (Osea 11:7) Non persistere, non guardare alle cose di quaggiù, alza lo sguardo piuttosto e cerca la faccia dell’Eterno finché sei in tempo!

Salvatore Larizza

 

Tag: , , , , , , , ,

Egli rivela le cose profonde e occulte

L’Eterno è Colui che ‘rivela le cose recondite, facendole uscir dalle tenebre, e trae alla luce ciò ch’è avvolto in ombra di morte.’ (Giobbe 12:22) Già, ‘Egli rivela le cose profonde e occulte; conosce ciò ch’è nelle tenebre, e la luce dimora con lui.’ (Daniele 2:22) A Dio unico savio, sia la gloria, ora ed in eterno. Amen.

Salvatore Larizza

 

Tag: , , , , , ,

La luce che è in te non sia tenebre

‘Nessuno, quand’ha acceso una lampada, la mette in un luogo nascosto o sotto il moggio; anzi la mette sul candeliere, affinché coloro che entrano veggano la luce. La lampada del tuo corpo è l’occhio; se l’occhio tuo è sano, anche tutto il tuo corpo è illuminato; ma se è viziato, anche il tuo corpo è nelle tenebre. Guarda dunque che la luce che è in te non sia tenebre. Se dunque tutto il tuo corpo è illuminato, senz’aver parte alcuna tenebrosa, sarà tutto illuminato come quando la lampada t’illumina col suo splendore.’ (Luca 11:33-36) Fratello e sorella nel Signore, continua ad essere la luce del mondo, risplendendo come un luminare in questo mondo di tenebre, tenendo alta la Parola della vita. Bada bene che la luce che è in te non diventi tenebre.

Salvatore Larizza