RSS

Archivi categoria: Sana Dottrina

Dall’abbondanza del cuore la bocca parla

Gesù disse : ‘L’uomo buono dal buon tesoro del suo cuore reca fuori il bene; e l’uomo malvagio, dal malvagio tesoro reca fuori il male; poiché dall’abbondanza del cuore parla la sua bocca.’ (Luca 6:45) Se dunque ti reputi essere un cristiano, devi necessariamente parlare di Cristo, poiché non è possibile che nel tuo cuore abiti il Cristo e dalla tua bocca esca tutto fuorché Lui. Se Cristo dunque abita in te, parlerai di Lui.

Salvatore Larizza

Annunci
 

Tag: , , , , , , , ,

Un santuario, ma anche una pietra d’intoppo

Fratelli e sorelle nel Signore, è scritto : ‘L’Eterno degli eserciti, quello, santificate! Sia lui quello che temete e paventate! Ed egli sarà un santuario, ma anche una pietra d’intoppo, un sasso d’inciampo per le due case d’Israele, un laccio e una rete per gli abitanti di Gerusalemme. Molti tra loro inciamperanno, cadranno, saranno infranti, rimarranno nel laccio, e saranno presi’.’ (Isaia 8:13-15) ‘Poiché si legge nella Scrittura: Ecco, io pongo in Sion una pietra angolare, eletta, preziosa; e chiunque crede in lui non sarà confuso. Per voi dunque che credete ell’è preziosa; ma per gl’increduli la pietra che gli edificatori hanno riprovata è quella ch’è divenuta la pietra angolare, e una pietra d’inciampo, e un sasso d’intoppo: essi, infatti, essendo disubbidienti, intoppano nella Parola; ed a questo sono stati anche destinati.’ (1Pietro 2:6-8) Gesù dunque, l’Eterno degli eserciti, per taluni, cioè per noi che crediamo, è un santuario, una pietra angolare, eletta e preziosa; e per gli altri invece, cioè per gli increduli, è una pietra d’inciampo e un sasso d’intoppo.

Salvatore Larizza

 

Tag: , , , , , ,

Riteniamo fermamente la professione della nostra fede

‘Avendo noi dunque un gran Sommo Sacerdote che è passato attraverso i cieli, Gesù, il Figliuol di Dio, riteniamo fermamente la professione della nostra fede. Perché non abbiamo un Sommo Sacerdote che non possa simpatizzare con noi nelle nostre infermità; ma ne abbiamo uno che in ogni cosa è stato tentato come noi, però senza peccare. Accostiamoci dunque con piena fiducia al trono della grazia, affinché otteniamo misericordia e troviamo grazia per esser soccorsi al momento opportuno.’ (Ebrei 4:14-16)

 

Tag: , , , , , ,

Riteniamo la speranza

Fratelli e sorelle nel Signore, ‘tutto quello che fu scritto per l’addietro, fu scritto per nostro ammaestramento, affinché mediante la pazienza e mediante la consolazione delle Scritture, noi riteniamo la speranza.’ (Romani 15:4)

Salvatore Larizza

 

Tag: , , , , , , , ,

Dio è grande e fa cose grandi

‘Dio è savio di cuore, è grande in potenza; chi gli ha tenuto fronte e se n’è trovato bene? Egli trasporta le montagne senza che se ne avvedano, nel suo furore le sconvolge. Egli scuote la terra dalle sue basi, e le sue colonne tremano. Comanda al sole, ed esso non si leva; mette un sigillo sulle stelle. Da solo spiega i cieli, e cammina sulle più alte onde del mare. È il creatore dell’Orsa, d’Orione, delle Pleiadi, e delle misteriose regioni del cielo australe. Egli fa cose grandi e imperscrutabili, maraviglie senza numero. Ecco, ei mi passa vicino, ed io nol veggo; mi scivola daccanto e non me n’accorgo. Ecco afferra la preda, e chi si opporrà? Chi oserà dirgli: ‘Che fai?’ Iddio non ritira la sua collera; sotto di lui si curvano i campioni della superbia.’ (Giobbe 9:4-13)

 

Tag: , , , , , ,

Grande è la benignità dell’Eterno verso quelli che lo temono!

‘L’Eterno è pietoso e clemente, lento all’ira e di gran benignità. Egli non contende in eterno, né serba l’ira sua in perpetuo. Egli non ci ha trattato secondo i nostri peccati, né ci ha retribuiti secondo le nostre iniquità. Poiché quanto i cieli sono alti al disopra della terra, tanto è grande la sua benignità verso quelli che lo temono. Quanto è lontano il levante dal ponente, tanto ha egli allontanato da noi le nostre trasgressioni. Come un padre è pietoso verso i suoi figliuoli, così è pietoso l’Eterno verso quelli che lo temono.’ (Salmi 103:8-13)

 

Tag: , , , , , , , ,

Il bene è per quelli che temono Dio

‘Quantunque il peccatore faccia cento volte il male e pur prolunghi i suoi giorni, pure io so che il bene è per quelli che temono Dio, che provan timore nel suo cospetto. Ma non v’è bene per l’empio, ed ei non prolungherà i suoi giorni come fa l’ombra che s’allunga; perché non prova timore nel cospetto di Dio.’ (Ecclesiaste 8:12-13)

 

Tag: , , , , , ,